mercoledì 21 maggio 2008

IL Salone del Libro

Il Salone del Libro è stato interessante perché ho avuto modo di conoscere meglio alcuni colleghi di Cronaca di Topolinia e perché Torino è una città bellissima (e un po' folle, perché la gente parcheggia nelle aiuole e spostando i cassonetti, ma mai negli spazi per i disabili).

Non sono mancate visite a sorpresa di alcune vecchie conoscenze (ciao Andrea! ^_-).
Ho vagabondato anche per i padiglioni dedicati al Libro: quante cose interessanti! Saggi, foto, narrativa.. e un mucchio di ospiti famosi.
La Tunuè e la Star comics hanno avuto la bella idea di piazzarsi al di fuori dello spazio Torino Comics e credo che le soluzioni per una prossima fiera del Libro siano 2, estreme:
1-lasciare che libri e fumetti vivano le loro vite e fiere in modo indipendente,
2- elaborare un'esposizione UNITA, che veda la letteratura scritta e disegnata come un'unica e varia forma di espressione.

Ecco un po' di sketch:






Posta un commento