lunedì 9 giugno 2008

Scadenze

Chi non ci è passato!?? ^__^''



(vignetta tratta da "Il Sognatore" di Will Eisner- Kappa Edizioni).


..storia da leggere, tra l'altro!!!

10 commenti:

Francesca Da Sacco ha detto...

Questa l'ho sentita da poco.
Qualcosa mi dice che ti sei stancata di sentire la ma' dire che dobbiamo andare in vacanza a prescindere dagli impegni -__-

Smoki ha detto...

XD

Se qualcuno me lo dicesse ora, credo che si troverebbe gli occhi da panda. XD

T__T
basta scadenze.
T__T

Sono entrata nel tunnel pure io, ormai. XD

bacibà, darling! *_*

XaVoR ha detto...

Ciao Michela :) volevo salutarti e dirti che ti avevo risp sul mio space. :)

Michela Da Sacco ha detto...

Ciao Smoki, bentornata in questi lidi! ^_-

@ Xavor: ora vengo a dare un'occhiata!

-harlock- ha detto...

Siamo in due, Michela.
Roba da dieci tavole in dieci giorni pure te? Sigh..

Michela Da Sacco ha detto...

Ormai dovremmo aver fatto l'abitudine a lavorare in fretta e al meglio delle nostre possibilità ^_-
ma Matteo,non ti capita che proprio quando sei più alle strette i parenti ti dicano proprio "Ma che scemenza,la salute è più importante!vai in vacanza!" °___°'

-harlock- ha detto...

Già.
MA le migliori sono cose del tipo (per fortuna appartenenti al passato):
Mom:"Già che sei a casa, mi andresti fino giù al supermercato che ho dimenticato le patate?"
io:"Starei lavorando, mamma.."
Mom: "Uh, scusa, pensavo stessi solo disegnando!"

...

Michela Da Sacco ha detto...

:-DDD Intendo proprio questo!!! Sì, per fortuna dopo un po' le famiglie si abituano agli strani figli che non vanno in ufficio e lavorano lo stesso fino a tardi.

Claudio Cerri ha detto...

Ahhh le scadenze...la mia cita è scandita da scadenzeee, help!

Tra il lavoro che ho come grafico e illustratore, tutto è una grande scadenza!!! Mi ci vorrebbero un po' di conservanti.. ;)

Michela Da Sacco ha detto...

I conservanti servirebbero per conservare il lavoro. ;-P

Fa piacere leggere i vostri commenti, ci si sente meno soli in così buona compagnia. ^___^